MemoContest


MEMOCONTEST – IL CONTEST DI SMEMORANDA

Novità 2019: il Contest dedicato ai ragazzi!

MemoContest è il Contest creato da MemoFest in collaborazione con Smemoranda totalmente dedicato agli studenti allo scopo di stimolarne e valorizzarne il potenziale di immaginazione e creatività. “Contest” proprio perché è una competizione sana che invita a riflettere su quelli che sono i significati più profondi della Memoria.

 

Come funziona MemoContest? Partendo dal tema della Memoria è richiesto ai partecipanti di creare un elaborato, che può essere svolto singolarmente o in gruppo e nella forma preferita: poesia, racconto, canzone, disegno, quadro, scultura, fotografia, video. Il tema della Memoria può essere inteso in senso lato, in tutte le sue forme.

Memoria /me·mò·ria/
La capacità di conservare ricordo dell’esperienza passata, di immagini, sensazioni o nozioni e di localizzarli nello spazio e nel tempo. L’atto di ricordare, il modo in cui la mente crea ricordi.

Memoria storica o collettiva:
il ricordo, la reputazione, il concetto che una persona lascia di sé nello spirito dei sopravvissuti. L’insieme dei valori che derivano dalla conoscenza della propria storia e tradizione costituiscono il patrimonio storico e l’identità di un popolo.

Memoria visiva o fotografica:
capacità di visualizzare mentalmente le immagini dopo averle viste solo per pochi istanti, con grande precisione e nitidezza.

Memoria scritta:
annotazione, appunto, diario destinato a documentare un fatto per impedire che sia dimenticato.

Letteratura della Memoria:
letteratura in forma narrativa e autobiografica volta all’evocazione o alla ricerca del “tempo perduto”, dell’età della fanciullezza, i cui ricordi illuminano il presente (vedi Marcel Proust)

Memoria tecnologica / digitale:
forma di archiviazione dei contenuti attraverso la tecnologia, che consente la comunicazione della Memoria su piattaforme web e social media. Pubblicare la Memoria privata in forma digitale ha lo scopo di ricordare avvenimenti, emozioni, registrare pensieri e opinioni: un diario pubblico digitale.

Oggetti della Memoria:
oggetti che mantengono vivo o risvegliano il ricordo di cose o persone (ad esempio la fotografia)

Memoria emotiva e affettiva:
qualsiasi suono o immagine scatena una reazione emotiva e senza che il soggetto ne abbia consapevolezza viene trasferita alla memoria emotiva. È la memoria più intensa ed è incancellabile.

Perdita di Memoria:
compromissione delle facoltà mentali di Memoria, pensiero e ragionamento al punto che il soggetto non è più in grado di svolgere le normali attività (vedi Alzheimer)

 

A chi si rivolge MemoContest? Il concorso si rivolge a tutti gli alunni delle scuole medie e superiori delle province di Lucca, Massa-Carrara e Pisa.

Come partecipare? Si può prendere parte al concorso da soli o con tutta la classe, basta liberare la propria fantasia. L’elaborato dovrà essere spedito alla nostra redazione con un’email all’indirizzo info@memofest.it insieme al modulo di adesione entro il 17 maggio 2019.

Se un insegnante è responsabile della partecipazione di ragazzi di classi diverse, è necessario compilare un modulo per ogni classe. Se l’elaborato è una fotografia, un disegno o una scultura, deve essere fotografato o scannerizzato e inviato tramite e-mail. Una commissione formata da un responsabile Smemoranda, la direzione artistica MemoFest e l’assessore alla cultura del comune di Seravezza giudicherà i lavori e sceglierà i vincitori (1°, 2° e 3° posto).

 

I PREMI

La premiazione si svolgerà durante il Festival, nella mattina di venerdì 31 maggio (orario da definire) al Palazzo Mediceo di Seravezza. A premiare i ragazzi ci sarà un rappresentante di Smemoranda, gli organizzatori del concorso e i rappresentanti del Comune di Seravezza. Non solo il singolo vincitore, ma tutta la classe verrà premiata. Il primo posto sarà premiato con un diario Smemoranda per ogni appartenente alla classe. Altri premi saranno dedicati al secondo e terzo posto.

 

 

SCARICA SUBITO IL MODULO DI ADESIONE!

Modulo MemoContest