Bobo Rondelli


Palazzo Mediceo, sabato 8 agosto ore 21.30 | ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria

GIÙ LA MASCHERA

 

Bobo Rondelli torna in tour, dopo i mesi di chiusura causa epidemia, con uno spettacolo intimo e leggero, pensato appositamente per quest’estate di ritorno alle cose semplici e ai valori importanti della vita. Sul palco, oltre alle sue fedeli chitarre, il pianista e tastierista Claudio Laucci.

Perfetto interprete dello spirito beffardo, malinconico, orgoglioso della sua Livorno, fondata, come ama raccontare, “da ladri, prostitute e prigionieri politici”, Rondelli è uno degli ultimi maledetti della canzone e della poesia italiana. Il cantautore livornese ha scritto e continua a scrivere di amori difficili, storie tragicomiche, sentimenti struggenti e drammi esistenziali, ma soprattutto continua a fare del palco il suo vero habitat, mescolando, da insospettabile performer, comicità grossolana e sottile provocazione, suggestioni poetiche e ballate che sanno toccare l’anima.

Ci vediamo sul palco!

 

N.B. Il concerto è a ingresso gratuito ma con prenotazione obbligatoria.
Per prenotare si prega di inviare un’e-mail all’indirizzo info@memofest.it con nome e cognome di tutti i partecipanti e il recapito telefonico di uno di essi.

 

 

 

Scopri gli altri ospiti in programma a MemoFest!