Emanuele Giordana


Palazzo Mediceo, domenica 11 giugno ore 18:15 | ingresso gratuito

CONOSCERE IL MEDIO ORIENTE

con EMANUELE GIORDANA giornalista, docente e scrittore esperto di Medio Oriente

 

Giornalista, saggista e scrittore, Giordana è docente di Tecniche di scrittura alla Scuola di giornalismo della Fondazione Basso a Roma e Tecniche di comunicazione nelle emergenze alla Scuola di formazione dell’Ispi a Milano. Cofondatore dell’Associazione giornalistica “Lettera22”, collabora con “Il Manifesto”, “Internazionale” e “AspeniaOnline”. Per dieci anni è stato uno dei conduttori di Radio3mondo a Radio Tre con cui continua a collaborare.

Emanuele Giordana

 

Nella sua ultima pubblicazione “A oriente del Califfo, a est di Raqqa: il progetto dello Stato Islamico per la conquista dei musulmani non arabi” ci parla del progetto di Al-Baghdadi che è anche quello di estendere i confini di un neo-Califfato all’intera comunità sunnita, oltre il mondo arabo e le conflittuali aree asiatiche appaiono un terreno ideale. Al di là del progetto del Califfo, ci si chiede perché e con quali strumenti il messaggio ha potuto funzionare, qual è il contesto e qual è l’entità del contrasto con al-Qaeda per il primato del jihad. Un libro che si chiede cosa potrà restare del messaggio di al-Baghdadi, anche dopo la caduta di Raqqa, in paesi così distanti dalla cultura mediorientale; cosa ha spinto un giovane di Giacarta, di Dacca o del Xinjang a scegliere la spada del Califfo?

Queste e altre riflessioni, domenica 11 giugno al MemoFest.

 

 

Scopri tutti gli altri ospiti del MemoFest e…ci vediamo a Seravezza!